Ci chiedono “Perché lo fate?”

4 Tribes” è un’Associazione praticamente neonata ma in poco più di 6 mesi ha concluso con successo più di una decina di eventi, coinvolgendo molte paùersone di cui quasi 30 hanno deciso di dedicarsi alla causa.
Nonostante ciò ogni volta che ci presentiamo per una nuova collaborazione e spieghiamo che i nostri eventi sono assolutamente gratuiti per i clienti e per il locale ci chiedono “Perché lo fate?”

Le risposte sarebbero tantissime ma quella in cui crediamo e che ci diamo è “Perché ci piace“, non occorre altro per perorare una causa. Purtroppo sembra che la volontà e il piacere di far conoscere le proprie passioni siano merci rare al giorno d’oggi, così abbiamo deciso di raccontarvi una storia, la nostra.

“C’era una volta un gruppo di giovani sprovveduti che, malati di una incurabile voglia di giocare, si incontravano una volta a settimana per divertirsi insieme. Per mesi gli allegri compagni si divertirono  e, spargendo la voce, il gruppo crebbe fino a divenire una vera e propria compagnia d’arme. Non c’era scusa o difficoltà che reggesse, ogni settimana lo stesso giorno alla stessa ora si incontravano.

Un dubbio però cominciò a girare fra di loro, non una domanda di quelle esistenziali, qualcosa di più semplice ma al contempo pressante, uscita dalle labbra di un allegro compagno:
Ormai siamo tanti e siamo tutti molto diversi, nonostante questo riusciamo sempre a divertirci tutti, non capisco come mai la gente preferisca passare la propria serata guardando il telefono o scattando foto a ogni cosa, l’unica spiegazione è che davvero pochi conoscano questo universo“.
Incauto che fu il giovane a lasciar libero il suo pensiero, da quel giorno le cose non furono più le stesse.

Sarebbe bello avere un mucchio di giochi da provare senza doverli comprare”, “Ti immagini se i genitori facessero conoscere i giochi da tavolo ai bambini?!“,”Scrivendo per giochi di ruolo ho imparato più cose che a scuola“, “Giocare alla fin fine è istruttivo”,”Perché non possiamo far almeno provare i giochi a tutti quanti?

Un pandemonio, le discussioni seguirono per mesi, una piccola idea si stava trasformando in qualcosa di molto più solido, un’Associazione stava nascendo all’ombra delle due torri.”

Così è iniziato il nostro percorso, abbiamo trovato un modo per parlare al mondo di alcuni aspetti di ciò che ci piace, il “sano divertimento”.
Abbiamo visto locali pieni di gente che ha sorriso tutta la sera, intenta a provare giochi di cui non conosceva l’esistenza, ci siamo inorgogliti di tutti quelli che incuriositi hanno messo via lo smartphone e se ne sono dimenticati fino all’ora di chiusura, ci siamo migliorati a vicenda confrontandoci di continuo ed ora eccoci qui, a cercare di cavalcare quell’onda potente che abbiamo scatenato.

Alle persone piace divertirsi in compagnia e a noi piace vedere che non ci eravamo poi così sbagliati, il gioco è un divertimento serio per tutti!

Abbiamo iniziato con lo scopo di diffondere il gioco, oramai però siamo diventati qualcosa di più, siamo l’avanguardia in avanzata di un mondo rimasto sopito fin troppo a lungo.
Non vi resta che prepararvi a giocare, noi siamo le Tribes.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...